Yufhufhù!
Invenzioni & Brevetti

Invenzioni e Modelli d'Ut. di Paolo Pegoraro, brevettati dal 1972

 

 

 

 

Horloge pour site Orologi per blog

 

 

 

Per favore aiutatemi 

 

 

..buongiorno, 
io mi chiamo Paolo Pegoraro, classe 1952, sono inventore buddhista ateo
  
 

 

 

Chiedo un aiuto per esperimentare altre nuove invenzioni. 
Io vivo con la pensione d'invalidità per elevata miopia e nel 2013 ho perso il mio rudimentale laboratorio. 
In queste condizioni trovo quasi impossibile esperimentare, brevettare e tutelare invenzioni. 

(Leggi: La povertà relativa (def.) )

 

Dal 1972 ho registrato solo 14 Brevetti d'un vasto assortimento composto di 46 Invenzioni Industriali e di oltre 1.000 Modelli d'Utilità. 
Ho sempre sperato di aprire un laboratorio tecnico professionale per aumentare sostanzialmente gli esperimenti al fine di contribuire maggiormente all'evoluzione tecnologica umana. 
Purtroppo, però, i dati storici dicono che la ricerca scientifica fatta da Poveri inventori indipendenti sia soltanto un miraggio, salvo eccezionali colpi di fortuna. 

 

Nel 1985 presi la medaglia di bronzo all'Expo di Ginevra con la "Trazione anteriore per motociclette". 
Tornato da Ginevra mostrai con orgoglio la medaglia a mio padre il quale sorridendo silenziosamente la ispezionò attentamente e poi me la riconsegnò dicendomi: 
   "bella!.. bella!.. bravo!.. ma con le medaglie non si mangia mica, sai!"
Ancor oggi questa profetica frase mi rimbomba periodicamente nel cervello. 
Dopo la morte di mio padre (1985) io presi altri premi e riconoscimenti ma senza ricavarne alcun guadagno. 

 

Usando qualche artifizio, come ho fatto io con Yufhufhu!, il Povero inventore riesce a creare prototipi, quello che assolutamente non può fare è  proteggere la Proprietà industriale e intellettuale delle invenzioni brevettate. 
Alcuni dei miei Brevetti sono stati prodotti da Ditte furbette modificando leggermente l'idea originale o attendendo la scadenza del brevetto. 
Quasi sempre, infatti, i Poveri inventori soccombono sotto lo strapotere economico di molti egoisti capitalisti ai quali contano solo i loro profitti. 
Fu vittima dell'imbroglio di uno di questi ingordi "impredatori" anche il povero Antonio Meucci

 

Riguardo agli eventuali profitti desidero dire, a chi intenderà aiutarmi, che io non sono un affarista speculatore, io non adoro il dio denaro cioè, io non invento per arricchire. 
A me bastano i soldi necessari per vivere dignitosamente e per soddisfare i miei impulsi creativi. 

 

Considerando che ormai mi restano pochi anni di vita rispetto al tempo necessario per esperimentare l'intera lista di idee che ho accumulato, io sarei felice di riuscire a produrne almeno una minima quantità dell'intero archivio. Le restanti idee le regalerei a giovani aspiranti inventori e alle loro scuole tecniche, come ho tentato di fare in passato. 
Per es. potrei sperimentare l'ausilio ... per ciechi, oppure collaudare il motore ... totalmente differente dai classici motori etc. Innanzitutto, però, vorrei produrre i dispositivi realizzabili con l'invenzione Yufhufhu! 

 

 

"L'invenzione è un'opera d'arte e prima di morire, o di diventare cieco, io vorrei estrarre tutta la mia arte dalla mente".    (Paolo Pegoraro a.)
   ... 
   Y antes de morirme quiero 
   Echar mis artes de la mente 
   ... 
  (Guajra Guantanamera c.)

 

 

Febbraio 2017, Paolo Pegoraro. 
mail  guinness@venetieventi.it 
url    www.venetieventi.it/yufhufhu/ 

 

          

 

  

 

  

 

 Please help me

 

 

Good morning everyone,  
 I’m Paolo Pegoraro, I was born in 1952 and i am a buddhist atheist inventor.
 

 

 

I am writing this to ask your help in order to be able to experiment new inventions.  
I live just with my disability pension because of my high degree of myopia and in 2013 I lost my rudimentary laboratory.  
In these conditions it is almost impossible for me to be able to experiment, patent and protect my inventions.

 

Since 1972 I have registered only 14 patents among a vast selection made up of 46 Industrial Inventions and more than 1000 Utility Models.  
I have always hoped to open a technical-professional laboratory to increase my inventions in order to contribute more to human technological evolution. 
Unfortunately, hystoric data suggest that scientific research made by poor indipendent inventors is just a mirage, except for exceptional strokes of luck.

 

In 1985 I have been awarned with the bronze medal at the Geneva Expo with theFront wheel drive for motocycles”. 
Back from Geneva, I showed my father the medal I got, whom silently smiling, checked it with attention and then he gave it back to me saying: 
   “very nice! Bravo! But with medals you won’t be able to eat anything!”. 
Even today this prophetical sentence echoes in my mind. 
After my dad’s death, I won many other prizes and awards without getting anything out of it.

 

Using some artifices, as I did with my invention yufhufhu!, a poor inventor is able to create prototypes, but what he absolutely cannot do is to protect the Industrial and Intellectual Property of his patented inventions. 
Some of my patents have been cunningly produced by some sly Companies, by modifying the original idea or by waiting the expiring date of the patent. 
In facts, most of the times, poor inventors succumb under the economical excessive power of those selfish capitalists whom care only about their profits. 
Even
the poor Antonio Meucci has been victime of the fraud of one of those greedy “entrepreneur-predators”.

 

Regards any eventual profit I would like to say, to whom will help me, that i am not a speculator, i do not worship money and i do not create to enrich. 
I just need the money to live in dignity and satisfy my creative impulses.

 

Considering that I have just a handful of living years respect the necessary time to experiment all my inventions, I would be happy to be able to produce at least a minimun quantity of the whole archive. 
I would devolve the remaining ideas to young inventors and their technical school, as I tried to do in the past. 
For example, I could experiment the aid ... for blind people, or the engine …which is totally different from the classical engines, etc. 
But first of all I would like to produce the devices achievable with the yufhufhu! Invention.

 

 

the invention is a work of art and before i die, or become blind, i would like to extract all my art from the mind      (Paolo Pegoraro a.)
   ... 
   Y antes de morirme quiero 
   Echar mis artes de la mente 
   ... 
  (Guajra Guantanamera c.)

 

 

February 2017, Paolo Pegoraro. 
mail 
guinness@venetieventi.it 
url   
www.venetieventi.it/yufhufhu/

          

 

 

 

 

 

 Invenzioni e Modelli d'Ut. di Paolo Pegoraro, brevettati dal 1972
 

 

 

Paolo Pegoraro inventore e autore del sito (breve biografia)

email: guinness@venetieventi.it 

 

Sito pubblicato il 20/02/2011, aggiornato il 05/04/2018.