Cerca in Yufhufhù!

 

  Gli sci anfibi
   Home Presentazione Video e foto Contatti Links Expo

Mappa del sito

Sponsor: Viterie Venete - Monselice PD

Scrivimi

 

Gli sci anfibi
L'idea degli sci (1985-1988)
Le Fiere 1989-1990
BIOGRAFIA DELL'INVENTORE
POVERI INVENTORI
SPETT.LE DITTA
Brevetti di Paolo Pegoraro
Trazione anteriore per moto
Gioco a labirinto 3D

 

INTRODUZIONE
per far conoscere  a quanti del settore Nautico producono articoli simili ai Wave Walker (sci acquatici a propulsione umana) con la speranza di stimolare l'interesse alla loro produzione. 

Altre invenzioni di
Paolo Pegoraro su:

Breve biografia dell'inventore

 

Introduzione: 

 

Altre invenzioni dell'autore dei WAVE WALKER 

ALTRE INVENZIONI

DEDALO' Gioco a labitinto 3D

 

Camminare sull'acqua è una delle antiche aspirazioni umane manifestata, a suo tempo, anche dal grande Leonardo da Vinci, ma dobbiamo attendere i nostri giorni per vedere concretizzarsi questo sogno. 
Un'approfondita ricerca di mercato, svolta in ambito internazionale, ha rilevato l'esistenza di alcuni sci acquatici ideati appositamente per soddisfare la suddetta aspirazione. 
Esaminando attentamente i modelli trovati si è visto che per avanzare sull'acqua ricorrevano tutti al solo uso di attrezzi manuali, in maggioranza si trattava di attrezzi simili alle racchette dello sci nordico, adoperate proprio alla stessa maniera. Impossibile non capire perché applicati alle racchette vi fossero dei puntali così voluminosi e più o meno fantasiosamente sagomati, se così non fosse sarebbe difficile muoversi nell'elemento liquido. Ecco nella prima foto a destra un esempio di tali racchette.

 

 

E non mancò neppure la classica pagaia manovrata in piedi, com'è visibile nella seconda foto, anziché da seduti o in ginocchio come vuole la tradizione Pellerossa. 

Si è visto, in seguito ad ulteriori approfondimenti, che tali attrezzi si sono dimostrati scomodi e ingombranti ed anche poco redditizi, da qui l'idea di studiare una propulsione alternativa. 

 

I Wave Walker

Per superare le limitazioni sopraindicate vengono realizzati i Wave Walker. Questa  versione di sci, visibile nella sottostante sequenza fotografica, è l'unica al mondo ad utilizzare un propulsore azionato dalle gambe durante la loro naturale andatura deambulatoria.

     

Wave Walker  pieghevoli e gonfiabili

 

 AVVIA IL FILMATOPer ottenere ciò sono state utilizzate due saracinesche mobili, una per ogni scafo, azionate dalle calzature ad esse collegate, libere di muoversi secondo il naturale movimento dei piedi durante la deambulazione

Cliccando qui o nella foto a destra si vedrà il comportamento del propulsore durante l'avanzamento in acqua. In questa animazione il propulsore è denudato dello scafo per evidenziare il suo legame con la calzatura che, muovendosi in modo naturale, lo fa lavorare. 

ATTENZIONE: immagine di 1283 Kb. Per appezzare il movimento attendere che si completi il caricamento del file.

 

La divulgazione L'innovazione dei WW, dunque, sta tutta nel sistema propulsivo, oggetto di Brevetto per Invenzione accettato anche dagli USA per l'assoluta novità tecnologica di cui questo propulsore è portatore.

Brevetto USA

  Tale innovazione ha ricoperto un ruolo di primo piano negli Expo di Rimini, Ginevra e Bruxelles, ottenendo ambiti riconoscimenti e occupando spazi giornalistici e televisivi.

 

IL NUOVO BREVETTO

  Per eliminare l'inconveniente presentato dalla profondità di pesca del propulsore che impediva l'utilizzo  dei Wave Walker in acque basse, è stato applicato un semplice sistema meccanico (non riportato in questa presentazione per ragioni di tutela) che permette al "navigatore" di partire dalla spiaggia, nonché ritornarvi, e superare con facilità e senza danni eventuali ostacoli sommersi.

L'evoluzione dei WW prevede, inoltre, una vasta gamma di importanti soluzioni tecniche migliorative, due delle quali sono già allo studio.

 

Vecchi Brevetti
 
BBrevetto per Invenzione industriale 
1988
Brevetto europeo
1990
Brevetto Internazionale
1991
SICUREZZA

Non va sottovalutato l'aspetto della sicurezza per l'utilizzatore brillantemente risolta dalle calzature le quali essendo aperte sul tallone a mo' di zoccolo, lasciano liberi i piedi del malcapitato in caso di caduta in acqua.

 

PRATICITA' D'USO

Oltre alla citata possibilità di navigare in acque basse e superare ostacoli sommersi, i WW si calzano come gli zoccoli ed essendo galleggianti si prestano con facilità ad essere nuovamente calzati dopo una caduta in acqua. Il procedimento di risalita sugli sci è lo stesso di quello usato per uscire da una piscina sollevandosi sul bordo della vasca. 

Non dobbiamo dimenticare, inoltre, che la versione pieghevole e gonfiabile va ad aggiungere un ulteriore vantaggio che è la praticità di trasporto.

 

PRODUZIONE

I Wave Walker possono essere costruiti con materiali vari e in diversi formati dipendenti dalle esigenze podistiche che si vogliono soddisfare.

TRACKING: sci gonfiabili e pieghevoli e di peso limitato adatti ad escursioni in Natura che prevedono il superamento di corsi e specchi d'acqua.

VELOCITA': sci rigidi costruiti con materiali ultraleggeri e con volume d'ingombro al limite del sostentamento idrico, adatti a corse brevi e veloci.

 

VIDEO

Per vedere i video clicca qui

FONDO: sci rigidi, longilinei, con buona spinta idrostatica e ottima penetrazione idrodinamica, adatti a tragitti lunghi. 

 Nelle foto a destra è riportato un esempio. Altri esempi li puoi vedere alla pagina VIDEO

GUARDA IL FILMATO

RMF 24 Kb

CONCLUSIONE

Mi auguro che la presentazione sia stata esposta chiaramente e di Vostro gradimento. Spero inoltre che l'articolo trattato possa rientrare in un Vostro futuro programma produttivo, nel qual caso sarò lieto di collaborare con Voi. Distinti saluti.

Paolo Pegoraro

guinness@venetieventi.it

Puoi conoscere l'inventore leggendo la sua Breve biografia

 

 

GUINNESS DEI PRIMATI - Traversata dell'Oceano Atlantico

Wrbmaster

Home Presentazione Video e foto Contatti Links Expo